La mia attività fisica settimanale

“Come mi muovo” Step 1:

MUOVERSI PER STARE BENE questo è il mio nuovo motto!!!!

Il movimento è sicuramente il segreto per ritornare o rimanere in forma, non c’è niente da fare che ci piaccia o no.

E’ l’argomento più ostico da affrontare con chiunque perché facilmente ci lasciamo sopraffare dalla PIGRIZIA nascondendola con scuse straordinarie (non ho tempo, lavoro a tempo pieno, ho una famiglia e una casa da mandare avanti… i figli…non ho vicino una palestra, abito in centro…) e pensare che basta un’ora al giorno (su 24!!!!) per correggere addirittura gli errori di una cattiva alimentazione.

Io ho scelto di fare la mia attività fisica settimanale tutti i giorni differenziandola e rendendola così il più piacevole possibile.

Vi faccio un esempio della mia settimana, sinteticamente (con altri post spiegherò, a modo mio, da una che ha provato e riprovato, il perché delle mie scelte di movimento):

DOMENICA: Faccio una camminata veloce di 50 minuti, ho la fortuna di abitare vicino a due parchi o di poter raggiungere in pochi minuti la prima periferia: mi trovo così in aperta campagna e questo mi rigenera parecchio, con gli auricolari, ascoltando una buona musica, il tempo vola e non me ne accorgo proprio;

LUNEDI’: Vado a fare un allenamento con i pesi in palestra di un’ora. Io ignorantemente divido i muscoli in parte alta e parte bassa. Sono tre anni che frequento una palestra e ho quel minimo di basi per conoscere come alzare un peso e usare una macchina. Comunque al lunedì alleno la parte alta (pettorali, dorsali, bicipiti, tricipiti, spalle)…e non dimentico gli addominali;

MARTEDI’: Faccio un corso in palestra BE FUNCIONAL (allenamento funzionale) si tratta di un circuito che dura 45 minuti e che mira in pratica a migliorare con l’attività fisica movimenti che svolgiamo tutti i giorni( spostare oggetti, salire, scendere, saltare, sollevare…) esercizi a corpo libero che attivano l’intero organismo sviluppando forza, potenza, velocità, equilibrio, resistenza e coordinazione.

MERCOLEDI’: un’altra bella camminata come quella della domenica;

GIOVEDI’: Ripeto il costo di funzionale in palestra;

VENERDI’: Alleno la parte bassa del corpo (glutei, quadricipiti, polpacci…) e addominali;

SABATO: Un’altra camminata…

Questo è un esempio della mia settimana, i giorni e le attività si possono interscambiare, non sono troppo rigida, anche se cerco in assoluto di avere costanza e di autodisciplinarmi.

Io sono iscritta ovviamente in una palestra e sono convinta che sia uno dei migliori investimenti sulla mia salute, ma anche a casa si può fare tutto, grazie alla tecnologia, oggi, possiamo seguire corsi di ogni tipo su YouTube basta veramente la volontà e la costanza per muoversi e per stare bene.

Buon movimento a tutti!

PS: dimenticavo, per poter fare una buona attività fisica, bisogna partire carichi di energia ecco perché mezzora prima bisogna mangiare uno spuntino, eccone un paio di esempi:

Muffin “banana bread”

Barrette proteiche fatte in casa

 

 

Maria Carla Libè

Add Your Comment