Carpaccio di tonno con germogli di porro, uva e ciuffetti di cavolfiore
Chi ben semina, ben raccoglie.

0 0

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
500 GR TONNO FRESCO TAGLIATO SOTTILE A CARPACCIO
200 GR CAVOLFIORE CIUFFI GIOVANI
100 GR MISTICANZA
100 GR UVA
100 GR GERMOGLI DI PORRO
OLIO EVO
QB SALE E PEPE
UNO MEDIO LIMONE IN SUCCO

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Ingredients

Directions

Share

Il carpaccio di tonno con germoglio di porro, uva e ciuffetti di cavolfiore, è una ricettina che trovo particolarmente gustosa ed equilibrata.

Sicuramente verrà apprezzata da chi come me ama il pesce crudo e l’importante è che il tonno venga abbattuto.

Se in casa non abbiamo l’abbattitore? Potete congelare il pesce crudo a -18° per almeno 96 ore, in molti consigliano di arrivare a 7 giorni, fatto ciò, bisogna lasciar scongelare il pesce in frigo.

Potete anche scegliere di scottare in padella le fettine di tonno; o addirittura utilizzare un trancio di tonno più grande e cuocerlo lasciandolo rosato all’interno e scaloppandolo sul piatto. Tutto ciò non pregiudicherà la bontà della combinazione dei sapori.

Come finitura del piatto ho combinato tre cose:

  1. UVA

    dal sapore dolce e fresco che dona una nota morbida al piatto;

  2. CAVOLFIORE

    che oltre alle sue note proprietà (vitamina c e sali minerali, antiossidanti e antinfiammatori naturali) esaltate dal fatto che era giovane, in piena stagione e crudo dona quella nota croccante indispensabile;

  3. GERMOGLIO DI PORRO

    con un profumo delicato di porro che non disturba, il sapore altrettanto piacevole con una piccola punta di giusta acidità che completa il piatto.

Vedi approfondimento sui germogli Perché mangio cereali e legumi germogliati

Steps

1
Done
15 minuti + marinatura

ASSEMBLAGGIO

Effettivamente si tratta di u assemblaggio di questi ingredienti: io ho marinato per una mezzora le fette di carpaccio di tonno abbattuto con un emulsione di olio limone sale e pepe già direttamente sul piatto da portata. Poi ho aggiunto la misticanza leggermente condita con olio e sale, i chicchi d'uva tagliati e senza i semi, i ciuffetti di cavolfiore e infine i germogli di porro che davano gradevolezza al tutto.

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
Crostata sbriciolata di pesche e mandorle
previous
Crostata sbriciolata di pesche e mandorle
Riso nero salmone e avocado
next
Riso nero salmone e avocado
Crostata sbriciolata di pesche e mandorle
previous
Crostata sbriciolata di pesche e mandorle
Riso nero salmone e avocado
next
Riso nero salmone e avocado

One Comment Hide Comments

Add Your Comment