Insalata di farro della Garfagnana e pomodorini confit

0 0

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
320 gr FARRO DELLA GARFAGNANA
350 gr POMODORINI
100 gr PARMIGGIANO REGGIANO
qb SALE
abbondante TIMO SECCO
1 media CIPOLLA ROSSA da caramellare
2 cucchiai rasi ZUCCHERO per caramellare i pomodorini

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Ingredients

Directions

Share

Questa ricetta per l‘insalata di farro della Garfagnana e pomodorini confit è proprio da raccontare perché c’è tutta una storia.

Movente

Mia figlia frequenta una specialistica all’Università cattolica di Piacenza che si chiama “Food marketing”.

Lei e il suo gruppo di lavoro dovevano presentare un progetto relativo ad un prodotto legato al territorio di appartenenza. Hanno scelto il farro della Garfagnana IGP. Oltre ad avere approfondito le specifiche tecniche del prodotto e le dinamiche commerciali; sono andati a Castelnuovo di Garfagnana per poter conoscere più a fondo il territorio meraviglioso d’origine che è la Garfagnana.

Al termine di questo progetto e alla presentazione dello stesso in università era previsto l’assaggio di una ricetta di cui il prodotto fosse protagonista.

Ed ecco che entro in scena io!

Mamma, ehm…non è che per caso potresti occuparti tu della ricetta per l’assaggio del farro per 100 persone??????

Scherzo…è stato veramente un piacere partecipare anche se non di persona alla realizzazione di questo progetto.

Sapete quanto per me sia importante valorizzare i prodotti qualitativamente elevati del nostro territorio.  Questo ne è sicuramente il caso.

Cercherò di rapportare la ricetta comunque per 4 persone perché penso che gli assaggi per 100 siano poco utili per chiunque.

La ricetta è stata molto apprezzata e questo mi ha fatto piacere assai, per questo la voglio condividere con voi perché nella sua più banale semplicità ha un gusto incredibile.

(Visited 94 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

COTTURA DEL FARRO

Prima di tutto ho messo in ammollo il farro per mezzora poi l'ho sciacquato e cotto per venti minuti in acqua bollente salata. L'ho colato e lasciato raffreddare.

2
Done

CARAMELLATURA POMODORINI E CIPOLLA

Ho messo a caramellare i pomodorini tagliati a metà su una teglia da forno cosparsi dello zucchero e del timo e qualche pizzico di sale. Lostesso per la cipolla rossa che ho affettato non troppo sottile e messa sulla teglia coperta di zucchero sale e timo. Ho lasciato cuocere il tutto in forno per 40 minuti a 200° o comunque fino a quando si vedono i pomodorini ben caramellati. Ho tolto tutto dal forno e lasciato raffreddare.

3
Done

RIDURRE IN SCAGLIE IL PARMIGGIANO

Ridurre in scaglie il parmiggiano reggiano, che non siano troppo sottili, perché rischiano di disperdersi e non far sentire il loro gusto e la loro consistenza.

4
Done

AMALGAMARE IL TUTTO

Unire adesso tutto quanto. Il farro raffreddato e ben sgranato, i pomodorini caramellati e la cipolla anch'essa caramellata, le scagliotte di parmigiano e abbondante olio extravergine. Aggiustare anche di sale ed eventualmente anche di timo se si sente poco il profumo. In estate il timo fresco rende molto di più di quello secco quindi ora bisogna accontentarci.

5
Done

PRESENTAZIONE DEL FARRO IN UNIVERSITA'

Vi lascio la presentazione del farro per gli assaggi in università

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
Risotto con bresaola croccante mantecato al mascarpone
previous
Risotto con bresaola croccante mantecato al mascarpone
Crostata senza glutine con frolla di riso e crema al limone
next
Crostata senza glutine con frolla di riso e crema al limone
Risotto con bresaola croccante mantecato al mascarpone
previous
Risotto con bresaola croccante mantecato al mascarpone
Crostata senza glutine con frolla di riso e crema al limone
next
Crostata senza glutine con frolla di riso e crema al limone

2 Comments Hide Comments

grande Mariacarla, c’è sempre da imparare con te non ti chiedo come fai perché ti da fastidio ma, ti ammiro molto e posso dire che è proprio vero che chi vuol fare riesce a far spazio in uno stesso tempo di più cose basta organizzarsi “volere è potere” ciao

Add Your Comment