• Home
  • Lievitati
  • Pane di farro e grano tenero integrale con lievito madre

Pane di farro e grano tenero integrale con lievito madre

0 0

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

  • Medium

Directions

Share

Pane di farro e grano integrale con lievito madre

Ingredienti:

170 gr di lievito madre rinfrescata

350 gr di farina di farro integrale

350 gr di farina di  grano tenero integrale

500 ml di acqua

1 cucchiaio raso di miele

1 cucchiaio raso di sale

semi oleosi misti per decorare


Procedimento:

  • Utilizzando un’impastatrice o come me il Bimby inserirvi tutti gli ingredienti (lasciare in ultimo solo il sale che non deve essere a contatto diretto con il lievito) e lavorare fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.
  • Togliere l’impasto e lasciarlo riposare una mezzoretta coperto da un canovaccio.
  • Riprenderlo e lavorarlo un po’ a mano, sbattendolo energicamente sul piano di lavoro, poi arrotondate l’impasto e mettetelo al riparo a lievitare (io nel forno spento con la luce accesa, così dovrebbe raggiungere i 25 gradi adatti per la lievitazione)
  • Dopo un paio d’ore, riprendete nuovamente l’impasto e fare le famose pieghe stendendo a rettangolo l’impasto e ripiegandolo in tre prima da una parte poi dall’altra. La stessa cosa andrebbe ripetuta dopo una mezzoretta (facoltativa)
  • Ora infarinate un canovaccio all’interno di una cesta da lievitazione e riponetevi la pasta. Ora non andrà più toccata se non per ribaltarla nella teglia di cottura e fare i tagli di cottura (importantissimi per fare aprire la lievitazione in cottura)
  • Lasciare lievitare ancora un paio d’ore o comunque fino a che il pane deciderà di essere pronto, qui sta l’inghippo, dovete capire quando è il momento giusto, non troppo presto (se deve ancora finire la lievitazione il pane risulterà ammassato e pesante), ma neanche troppo tardi (il lievito inacidirebbe con un risultato pessimo sul pane)
  • Cuocere a forno statico (io porto il forno a 200° e cuocio per dieci minuti poi abbasso a 170° e proseguo ancora per mezzora, quaranta minuti). All’interno del forno ripongo in cottura un pentolino di acqua per creare vapore e gli ultimi cinque minuti lascio un cucchiaino in mezzo allo sportello per sfiatare.

PER GESTIRE LA PASTA MADRE Come nasce la pasta madre

PER APPROFONDIRE SUI SEMI OLEOSI I semi oleosi, perchè fanno così bene?

(Visited 234 times, 1 visits today)

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Penette di riso con sugo di spada, capperi e olive
next
Risotto con il totano in rosso
previous
Penette di riso con sugo di spada, capperi e olive
next
Risotto con il totano in rosso

Add Your Comment